"..l'uomo è ciò che mangia...", Ludwing Andreas Feuerbach

domenica 12 dicembre 2010

Perché il "pizzico di sale" nei dolci?

Abituati a pensare il dolce e il salato come gusti opposti, non ci verrebbe mai in mente che aggiungere un pò di sale negli impasti dei dolci possa rendere "il dolce più dolce"!!!Ma in realtà succede proprio così: infatti, il sale essendo un catalizzatore del gusto (e ciò vale per tutte le preparazioni, non soltanto per quelle dolci!!!), ci fa sembrare il dolce più buono. Invece di utilizzare il cosiddetto "pizzico di sale", nei dolci si può anche ricorrere al burro leggermente salato che si trova in commercio, al posto del burro normale.
Però attenzione: è vero che il sale rende tutto più gustoso, ma un uso eccessivo di tale ingrediente può portare, a lungo andare, a problemi di salute legati all'apparato cardio-vascolare (come ad esempio, l'ipertensione) e ahimè è anche una delle cause di ritenzione idrica (grande problema per noi donne!!!) fonte di quegli odiosi buchetti che conosciamo bene, che ci avvolgono le coscie e che cerchiamo di combattere a colpi di palestra, piscina, corsette, litri di acqua al giorno e altri estenuanti tentativi!!!
Dunque, si al gusto, ma un occhio rivolto sempre alla salute.

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento